Workshop con Gramoz Burba

Workshop con Gramoz Burba

Aperte le iscrizioni al workshop con Gramoz Burba dedicato all’Iso-Polifonia albanese

L’Iso-Polifonia albanese arriva ad Arezzo con il leader dell’Albanian Iso-Polyphonic Choir Gramoz Burba in un workshop aperto a tutti, a cura di Fondazione Guido d’Arezzo in collaborazione con Officine della Cultura e Orchestra Multietnica di Arezzo

Si svolgerà ad Arezzo dal 25 al 27 febbraio, presso il Teatro Pietro Aretino, un laboratorio musicale unico nel suo genere condotto da Gramoz Burba, leader dell’Albanian Iso-Polyponic Choir e tra i principali interpreti dell’Iso-Polifonia albanese.

Il laboratorio, aperto a tutti e con partecipazione gratuita, rappresenterà per la coralità aretina l’incontro con l’Iso-Polifonia albanese, Patrimonio Culturale dell’Umanità UNESCO dal 2005. La polifonia popolare permea la vita culturale e sociale delle regioni meridionali dell’Albania, in particolar modo nelle aree montuose, ed è vissuta come un patrimonio collettivo di grande importanza. Per via delle sue radici arcaiche e legate alla trasmissione orale, al riparo dalle influenze delle numerosi dominazioni che si sono susseguite in Albania, gli albanesi attribuiscono al canto iso-polifonico un’origine millenaria. Analogamente a ciò che rappresenta il canto a tenore per la Sardegna, la polifonia albanese è simbolo di identità e bene culturale “immateriale”.

Il workshop condotto da Gramoz Burba segnerà anche il primo importante appuntamento del 2022 per la costituzione del Coro Multiculturale della Fondazione Guido d’Arezzo. Un progetto ambizioso nato dalla pluriennale esperienza in ambito vocale della Fondazione Guido d’Arezzo, unita al percorso musicale e umano di Officine della Cultura e dell’Orchestra Multietnica di Arezzo, che porterà sul palcoscenico della città, nella prossima estate, la ricerca dell’incontro e del dialogo identitario di una città aperta all’integrazione e alla valorizzazione della multiculturalità. Un coro nel quale cantanti e musicisti, professionisti e dilettanti, italiani e stranieri, daranno vita ad un percorso artistico e umano votato all’integrazione e alla crescita culturale dei propri componenti e della propria città.

Il workshop si svolgerà venerdì 25 con orario 18 > 21, sabato 26 con orario 10 > 13 e 15 > 18 e domenica 27 con orario 9:30 > 12:30. Ai fini della partecipazione, gratuita, sarà richiesto di esibire il Green Pass rafforzato. Info e iscrizioni presso Officine della Cultura in via Trasimeno 16 ad Arezzo; tel. 0575 27961 e 338 8431111; segreteria@officinedellacultura.org.